Disposizioni urgenti per le imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura, nonché per le imprese di interesse strategico nazionale - Decreto - Legge 15 maggio 2024, n. 63 

Misure volte ad assicurare il sostegno alle filiere produttive, in particolare al settore cerealicolo, a quello della pesca e dell’acquacoltura, con l’obiettivo di contenere gli effetti economici conseguenti al conflitto russo-ucraino e alla diffusione della specie granchio blu.

Agricoltura
Novità |  Imprese |  Territorio | 

L’art. 1 del Decreto - Legge 15 maggio 2024, n. 63 “Disposizioni urgenti per le imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura, nonché per le imprese di interesse strategico nazionale” prevede una serie di misure volte ad assicurare il sostegno alle filiere produttive, in particolare al settore cerealicolo, a quello della pesca e dell’acquacoltura, con l’obiettivo di contenere gli effetti economici conseguenti al conflitto russo-ucraino e alla diffusione della specie granchio blu.


Il comma 2 del richiamato articolo prevede - per le imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura che nell’anno 2023 hanno subito una riduzione del volume d’affari pari almeno al 20 per cento rispetto all’anno precedente - la possibilità di avvalersi della sospensione, per dodici mesi, del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e degli altri finanziamenti a rimborso rateale, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, in scadenza nell’anno 2024, stipulati con banche, intermediari finanziari di cui all'articolo 106 del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385 (TUB) e altri soggetti abilitati alla concessione di credito in Italia.


Al riguardo si informa la Spettabile Clientela che la Banca sta effettuando tutti gli adempimenti operativi necessari al fine di dare attuazione alla predetta disposizione.

 

Scopri quali sono i soggetti e i rapporti interessati, le caratteristiche della misura e le modalità di richiesta della sospensione CLICCANDO QUI

 

 

Il personale della Banca è a disposizione per qualsiasi necessità di chiarimento.